Cooperazione Internazionale

Cooperazione Internazionale

Promozione del Movimento Internazionale
Sensibilizzazione dei Soci e della popolazione alle politiche e alle strategie adottate dai membri e dagli organi del Movimento Internazionale, al fine di integrare queste in una visione più ampia del servizio.

Scambio di buone pratiche
Iniziative, eventi o seminari per lo scambio di buone pratiche con le Società Nazionali consorelle al fine di rafforzare la cooperazione e condividere le esperienze delle consorelle o altre organizzazioni che condividano i Principi Fondamentali e i Valori Umanitari.

Cooperazione e sviluppo
Realizzazione di progetti di sviluppo sociale con Società Nazionali consorelle o con altre organizzazioni all’interno e all’esterno del territorio nazionale. I progetti, grazie alla condivisione di capacità ed esperienze diverse, hanno un impatto reale sulla realtà della comunità. Il costante monitoraggio e la valutazione finale permette di verificare i risultati e di rimodulare i progetti con i
partner per ottenere un maggior impatto.

Cooperazione per attività internazionali
Realizzazione di progetti di sviluppo sociale con Società Nazionali consorelle o con altre organizzazioni all’interno e all’esterno del territorio nazionale. I progetti, grazie alla condivisione di capacità ed esperienze diverse, hanno un impatto reale sulla realtà della comunità. Il costante monitoraggio e la valutazione finale permette di verificare i risultati e di rimodulare i progetti con i
partner per ottenere un maggior impatto.

 

• Garantire una stretta cooperazione con le altre Società Nazionali della FICR per poter scambiare buone pratiche, organizzare eventi e corsi di formazione e per garantire la massima diffusione sul territorio del materiale e dei contenuti digitali sviluppati dal Movimento su progetti regionali ed internazionali.

• Partecipare ad azioni congiunte tra i membri del Movimento per lavorare insieme su progetti regionali e internazionali.

• Stimolare le azioni di cooperazione decentrata sotto il coordinamento del Comitato Nazionale. • Diffondere la cultura del Movimento Internazionale, del ruolo e delle attività che CRI svolge all’estero.

• Incentivare la partecipazione dei volontari in programmi, attività, conferenze e missioni all’estero, valorizzando le loro competenze associative e professionali.

• Mettere in atto una serie di azioni volte allo scambio di volontari tra Società Nazionali.

• Incrementare la partecipazione di CRI ad azioni bilaterali e multilaterali con partner internazionali quali l’Unione Europea e altri attori umanitari.

 

Ci doteremo degli strumenti necessari a sviluppare un dialogo più strutturato con le Organizzazioni Internazionali ma anche con quelle della Società Civile su scala nazionale, con le Regioni e con gli enti locali, per rafforzare il nostro ruolo di partner e di guida umanitaria, capace di dare un sostegno qualificato alla formulazione delle strategie di sviluppo e promuovere attivamente una cultura della cooperazione, sensibilizzando in particolar modo i giovani e lavorando per inserire i temi della crescita, dei diritti umani e della cittadinanza attiva globale nei curricula scolastici